La Sagrada Familia, il Natale a Barcellona

Dal concerto di Natale allo spettacolo sulla facciata della Natività

Il 30 novembre scorso alle ore 17 la Basilica de La Sagrada Familia ha offerto il tradizionale concerto di Natale con il quale ha celebrato l’inizio dell’Avvento.
In quella occasione 400 fortunati partecipanti al “sorteo” su social ufficiali della basilica hanno potuto ascoltare le note dell’Orquestra Nacional Clàssica d’Andorra (ONCA) e del Cor de Cambra del Palau de la Música Catalana.

La direzione di Lleida Xavier Puig e del primo violino andorrano Gerard Claret hanno celestialmente eseguito numerosi brani, tra cui i tradizionali catalani come Fum, fum, fum.

A proposito, avete visto le luminarie in Gran Via de les Cortes Catalanes… riproducono i suoni delle più tradizionali canzoni catalane e internazionali.

Altri canti sono stati Christ lag in Todesbanden, di Johann Sebastian Bach, e il Te Deum di Arvo Pärt.

 

I progetti di Natale della Sagrada Familia

Per i bambini dai 6 ai 12 anni, accompagnati da un massimo di 2 adulti, vivere il Natale nella Basilica è facilissimo.
Sono stati allestiti dei laboratori che oltre includere una visita focalizzata principalmente sulla facciata della Natività, permette di riscoprire alcuni laboratori artigianali potendo anche creare la propria personale stella.

Una bella idea per personalizzare il proprio albero natalizio.

Se capitate a Barcellona in questo periodo non mancate tutti i sabato o domeniche dal 30 novembre al 5 gennaio.
Ci saranno anche giornate speciali il 6, 30 e 31 dicembre oltre al 2 e 3 gennaio.
Sabato dalle ore 10:00 alle 12:00, la domenica dalle ore 10:30 alle 12:30.
Per registrarsi, al costo di € 6,50 bisogna prenotare in anticipo alla email [email protected]

La Sagrada Familia e la facciata della Natività illuminata

Esclusivamente nelle giornate del 19, 20, 21 e 22 dicembre la Sagrada Familia ci narrerà le scene che rappresentano l’evento storico dell’arrivo del figlio di Dio e tutta la simbologia raccolta nei Vangeli.

Si chiama l’Esperit del Nadal, l’attesa del Natale ed è una rappresentazione di luci, musiche e racconti imperdibile!

Non mi resta che dire…

Buon Natale Barcellona!

 

 

About