TUNATECA BALFEGÓ, Espai Gastronòmic

Barcellona è una città europea che racchiude il meglio della gastronomia mondiale.
Qui trovi tutto. Dal messicano all’asiatico, dal norvegese al sudamericano, dal peruviano al medio-orientale.
Offerte culinarie che spesso mi permettono di consigliarvi anche il meglio del meglio.
Ma ci sono anche ristoranti che hanno fatto di un singolo ingrediente la filosofia aziendale.
E’ il caso di Tunateca di Balfegó.
Venite con me a scoprire il primo, ed unico ristorante di Barcellona interamente dedicato al tonno rosso!

 

Dove si trova Tunateca Balfegó?

Tunateca Balfegó Espai Gastronòmic
Avinguda Diagonal, 439 – ZONA EIXAMPLE (SINISTRA) DIAGONAL
Metro L5 BLU – fermata HOSPEDAL CLINIC / DIAGONAL (in entrambi i casi circa 10′ a piedi)
Metro L6 VIOLA / L7 MARRONE – fermata PROVENÇA (+ 10′ a piedi)
Renfe S1 / S2 / S5 / S6 – fermata PROVENÇA (+10′ a piedi)
orario LU – SA dalle 13:00 alle 16:00 e dalle 20:00 alle 23:00
tel. +34 937 97 64 60
sito web

 

Tunateca Balfegó, design gastronomico

Entrare da Balfegó è una esperienza che coinvolge i 5 sensi.
Il paradiso per gli amanti del tonno è sulla Diagonal ai piedi del Barrio de Gràcia.
Cucina giapponese, fusion asiatico e anima mediterranea si fondono facendoci innamorare definitivamente.

Tunateca Balfegó è nella mia personale superclassifica di ristoranti “SUSHI & CO” anche se per il suo standard non proprio economico non mi è possibile andarci così spesso come vorrei.
Su 300 metri quadrati arredati in modo eccezionale ed emozionante potete assistere anche a showcooking nella sala Diagonal, la principale.
La sala Muntaner è il cuore del tonno. Rossa e piena di energia, mentre le due sale private al secondo piano sono solo su prenotazione… e non posso immaginare il costo!

 

La famiglia Balfegó, cinque generazioni di pescatori

Quando ho scoperto la storia della famiglia Balfegó, proprietaria del primo ristorante interamente dedicato al Tonno rosso, sono rimasto basito.
La quinta generazione di pescatori si impegna nella diffusione della cultura del tonno rosso attraverso la pesca sostenibile e promuovendo la conoscenza delle caratteristiche di questo alimento oltre al suo grande valore gastronomico.

A sud di Barcellona, dopo Tarragona e precisamente ad Ametlla de Mar, la famiglia Balfegó ha mantenuto in vita una lunga tradizione intorno alla pesca del tonno.

Il loro vantaggio rispetto alle altre famiglie della zona è stato “il fare le cose in modo diverso”.
La tecnica del “ciancolo” ovvero con la rete da circuizione (reti a forma circolare utilizzata per la pesca delle specie in banchi) viene implementata costruendo impianti di acquacoltura passando dalla pesca stagionale a quella annuale.
In tutto questo il punto chiave è la sostenibilità monitorata a norma di legge ed elevando la qualità del pescato.

Come per tante altre materie prime anche per il pesce la tracciabilità è di massima importanza.
Anche in questo caso la Famiglia Balfegó si è saputa distinguere con un sistema unico al mondo con il quale il cliente, attraverso il QR CODE può accedere a tutte le informazioni sul tonno rosso utilizzato per il suo piatto.

 

Il paradiso per gli amanti del tonno è a Barcellona

Paradiso, Incanto, Sogno… un servizio insuperabile per una cena incredibile e indimenticabile.
Nigiri, carpaccio, ceviche con sapori che credo di non aver mai provato.
Non faccio fatica a pensare ai premi di settore che arriveranno e di conseguenza alla lista d’attesa per entrare che sarà sempre più lunga.

In realtà Balfegó è il paradiso per tutti. Dopo aver convinto la mia amica di Barcellona, che non ama tanto il tonno, siamo usciti satolli e appagati!

About