Visitare Barcellona ora è più facile

Di recente ho letto un articolo molto interessante sulle statistiche turistiche riguardanti Barcellona alla quale ho dedicato il mio cuore.
Una vacanza a Barcellona non è un episodio che succede una sola volta nella propria vita.

 

Chi è Davide Centonze e cos’è Destino Barcellona?

Sono un innamorato pazzo di Barcellona ed ho creato un blog con i miei appunti di viaggio (e di vita).
Alcuni di voi sono arrivati qui per caso. Altri hanno avuto il consiglio da amici o parenti che già mi stanno seguendo sui social come Facebook o Instagram.

 

Volete tornare a Barcellona?

State programmando di venire a Barcellona per un festival musicale?
Perché c’è un evento sportivo imperdibile?
Magari sarete qui per motivi professionali?
Sono sicuro che le vostre amiche vi hanno convocato per un addio al nubilato!

Oppure avete voglia di venire a Barcellona perché è da tanto tempo che lo desiderate?

A livello turistico tantissimi spagnoli di Madrid, di Valencia, di Siviglia, e di tante altre parti della penisola iberica hanno eletto Barcellona la loro meta nazionale preferita. Una scelta che nella loro vita si ripeterà almeno due volte se parliamo di vacanze!

Superando i Pirenei sono tanti i francesi, gli inglesi e gli italiani che come una marea, in ogni mese dell’anno, invadono per un motivo o un altro la seconda città spagnola per turismo.

 

Quanti giorni di vacanza si dedicano a Barcellona?

Il solito weekend mordi e fuggi dal sabato mattina alla domenica sera negli ultimi due anni si è trasformato in LONG-weekend partendo già venerdì mattina e rientrando in patria il lunedì (lavoro permettendo!).

L’Osservatorio del turismo di Barcellona (OTB) nel rapporto conclusivo di questo decennio conferma la continua crescita turistica della capitale catalana e pure in tutto il territorio circostante, come Sitges e tutta la costa nord da Badalona in su.

 

Ma perché questo articolo sui dati turistici di Barcellona?

Barcellona ha accolto rispetto 5 anni fa il 40% in più di turisti. Questo vuol dire che la città ha mostrato una evoluzione nell’accoglienza alberghiera con una diminuzione dei listini che è variata dai 90 ai 70 euro (giornalieri, camera doppia in *** in zona semicentrale) mentre la gastronomia, l’elemento più importante della vacanza, ha visto in questi anni un aumento della spesa dai 33 euro fino a 43 euro procapite al giorno motivata dalla maggiore qualità ricercata dai turisti.
Per quanto riguarda il tempo libero e quindi il budget vacanziero investito in cultura e divertimenti la spesa procapite degli italiani si è assestato intorno ai 10 euro giornalieri, la metà rispetto ai turisti francesi, inglesi con una spesa media di 20 euro.

 

Visitare Barcellona e i suoi monumenti

Gli italiani in vacanza a Barcellona sembrano disinteressati a spendere qualche euro in più per entrare nei principali monumenti barcellonesi.
E sapete perché? Non si tratta di mancanza di curiosità. L’italiano preferisce vivere in modo più rilassate le città da visitare.

Volete veramente accontentarvi di vedere esternamente Casa Batlló o la Sagrada Familia, spesso giustificando la mancanza di voglia di “perdere tempo in code alle biglietterie”?

 

La soluzione per gli italiani in vacanza a Barcellona

Nel lontano 2005 sono arrivato per la prima volta a Barcellona senza conoscere nulla di questa città. I social non erano così radicati e la presenza mediatica di blogger e siti di informazioni erano prettamente orientati in lingua inglese.

Ora capite perché ho creato un blog interamente dedicato a Barcellona?
Semplicemente per aiutarvi a uscire da quella condizione di “non lo sapevo” oppure “non ci ho pensato”.

Nel marzo 2019 ho incontrato Gianluca Camaggio, responsabile commerciale di Barcelona Turisme.
Il riconoscimento come Tour Leader specializzato di Barcellona e la consegna della PressCard come “ambassador” è uno dei segnali che sto facendo le cose bene! Perché le faccio con passione?
Guardate il video del nostro incontro.

Detto questo non posso che ringraziare tutti i miei lettori che ogni mese visitano Barcellona attraverso il mio blog.
Non vi resta che programmare il volo e hotel, magari proprio attraverso le mie pagine VOLAGRATIS e HOTEL.
Per tutto il resto, dai ristoranti ai monumenti da visitare, avete numerose pagine da consultare.

E se avete voglia di superare i francesi e gli inglesi nella superclassifica dei turisti in visita a Barcellona i miei appunti di viaggio (e di vita) vi serviranno per scoprire quale prossima meraviglia potrete prenotare comodamente da casa.

Nell’attesa di avervi nella mia meravigliosa città,
sono sicuro che le mie foto su INSTAGRAM vi emozioneranno. Vi aspetto con i vostri commenti!

Benvenuti a Barcellona!
Se vuoi avere maggiori informazioni scrivimi qui sotto!!!

 

 

About